Rabbia

C’è un Garage in cui le moto diventano brutte e – soprattutto – cattive. Qui un graffio non è un difetto ma una firma, una saldatura a vista non è un’imperfezione ma un punto di forza. Qui la meccanica, quella pura e grezza, non si nasconde dietro plastica e vernice.

Questo Garage si chiama Quattrobulloni e Rabbia ne è la creazione più recente, firmata Luca Brambilla. Una special realizzata su base Ducati 900 SS del 1991, il cui il motore, la ciclistica e l’estetica sono stati modificati per esprimere a pieno lo stile Quattrobulloni: poca grazia e molta sostanza, look rude, rombo assordante e tanta potenza.

Rabbia dunque non è certo una moto che passa inosservata, vero, ma ha ottenuto anche risultati concreti, come il recente primo posto alla gara d’accelerazione Zenith Sprint Race presso The Reunion, la competizione più importante in ambito moto special in Italia. Ed è proprio grazie a Rabbia, inoltre, Quattrobulloni ha ricevuto il Pakelo Awards 2018 come preparatore emergente.